FARE, FARE SEMPRE A QUALUNQUE COSTO

Ciao a tutti!!

Sono Leonardo e vengo da Milano. Ho compiuto 26 anni mentre mi trovavo a Quinta, in Portogallo e devo dire che mai mi sarei aspettato di celebrare il mio compleanno in quelle fantastiche circostanze! 

Come spesso capita nella vita mi sono ritrovato pieno d’incertezze difronte al mio futuro e a cosa fare della mia vita!! Da alcuni anni soffro a periodi di depressione e la recente fine di una relazione mi avevano lasciato devastato. Non tutto è negativo però, so di essere molto privilegiato e fortunato nella vita: mi sto per laureare, ho fatto lavori di ogni tipo, dal venditore nei mercatini di artigianato alla guida turistica e ho una grande passione per la letteratura, le relazioni internazionali e le altre culture. Tuttavia, non avevo idea di quale direzione prendere e dopo tre mesi di quarantena dovuta alla più grande Pandemia dei nostri giorni (si spera non ne arrivino altre!) le condizioni non erano le più favorevoli, ho perso molte cose a cui tenevo davvero…

Maaaa tristezza a parte!!! Ecco che mi si è presentata l’opportunità di partecipare al progetto di Kora e Quinta Das Relvas e dunque di partire alla volta del Portogallo! Ho accettato immediatamente e ho saputo fin da subito che comunque sarebbe andata, avrei vissuto una grandissima esperienza!

Il lavoro a Quinta è davvero duro, Antonio fa molto bene ad evidenziarlo e ripeterlo varie volte durante l’intervista…. Poi però lo capisci sul serio solo quando ci sei dentro!! Eppure, la gratificazione che ti dà vale ogni sforzo. Abbiamo fatto di tutto, ci siamo occupati della logistica delle tende e case dell’Ostello ecologico, abbiamo imparato a curare e mantenere gli orti e curare gli animali secondo i principi della permacultura e abbiamo costruito fin dalle fondamenta una casa eco-sostenibile! Tutto ciò mi ha permesso di imparare a fare tantissime cose nuove che mai mi sarei aspettato di conoscere: usare attrezzi di ogni tipo, coltivare la mia propria frutta e verdura, curare le piante, mangiare in modo più sano e sostenibile, costruire un luogo dove poter vivere e soprattutto confrontarmi con persone di ogni tipo e imparare a socializzare con loro.

Durante una cena con lo staff di Quinta e gli altri volontari italiani, Antonio ha detto scherzosamente (forse neanche troppo scherzosamente): “Nel peggior scenario possibile tutto quello che avete imparato vi sarà utile per sopravvivere in un mondo post-apocalittico… nel migliore invece saprete per lo meno come fare tante cose da voi per la vostra casa, famiglia e il vostro sostentamento senza dover pagare qualcun altro per farvelo fare”.  Insomma, mica male! 

Scongiurando future apocalissi devo dire che la cosa più importante che ho imparato e che mi servirà sempre nella vita, qualunque cosa io vada a fare e in qualunque circostanza mi troverò, è IL FARE. Fare sempre, a qualunque costo, per quanto possa sembrare complicato, lungo e faticoso: fai sempre. Rimboccati le maniche, respira profondamente, mettiti l’animo in pace e datti da fare. Qualunque cosa è possibile se davvero ci tiene a farla… E se hai delle persone al tuo fianco per aiutarvi a vicenda, fare sarà molto più gradevole, efficace e veloce! E ciò che otterrai in cambio sarà di un valore inestimabile. 

Non è sempre stato tutto piacevole ovviamente, non sempre si riesce ad essere carichi, allegri e motivati alle stelle, e relazionarsi con gli altri in modo positivo non è mai scontato. Le difficoltà ci sono, ma anche da queste ho imparato e gli errori commessi sono stati lezioni preziosissime. D’altronde imparare a rialzarsi dopo ogni sconfitta è il dono più grande che si può fare a noi stessi e agli altri. 

Ho visto con i miei occhi come da un terreno abbandonato in mezzo al nulla, delle persone con un’idea valida sono riuscite a creare una realtà dove confluisce gente da ogni dove alla ricerca di stimoli nuovi, conoscenze innovative, riposo e distacco dallo stress e frenesia quotidiana. Il tutto in un ambiente veramente organizzato, efficiente, sostenibile, professionale e amorevole. Sono veramente contento di aver dato la mia piccolissima parte in questo grande progetto e consiglio a chiunque di andare e provare a dare il vostro contributo. In cambio vi auguro di ricevere come è successo a me, tantissimi stimoli e idee per sviluppare e credere nei vostri progetti, nel darvi da fare per progredire ogni giorno e di vivere un’esperienza completa di beneficio per voi, il vostro prossimo e il nostro Pianeta. 

CHANGE YOUR LIFE TODAY!

GET INVOLVED