VOLONTARIATO SOCIALE DI GRUPPO DI 2 MESI A NORCIA

Associazione Kora è attualmente alla ricerca di volontari per un progetto di team di volontariato ESC della durata di 2 mesi che coinvolgerà circa 12 volontari provenienti da diversi Paesi. Il progetto si svolgerà a Norcia, in Umbria, una delle città più colpite dal terremoto del 2016.

Il progetto è la continuazione di 6 progetti SVE/ESC che l’Associazione Kora ha coordinato a Norcia nell’agosto-settembre 2017, nel febbraio-aprile 2019 e ogni estate per due mesi nel 2018, 2019, 2020 e 2021 (maggiori informazioni qui).

Il progetto è un gruppo di volontariato, quindi è aperto anche a volontari che ora vivono in Italia e a partecipanti che hanno già svolto progetti SVE/ESC di breve e/o lungo termine.

Dove: Norcia, Umbria

Dove: dal 18 luglio al 18 settembre, giorni di viaggio compresi

Chi: volontari da 18 ai 30 anni che vivono in Italia, Paesi UE o Ucraina

Deadline per candidarsi: 5 giugno 2022

Sito dell’associazione: https://associazionekora.it

Pagina Facebook: https://www.facebook.com/associazionekora

Pagina Facebook del progetto: https://www.facebook.com/Europe4norcia/

Instagram: @Europe4Norcia

Attività

I volontari lavoreranno 35 ore a settimana, con 2 giorni liberi consecutivi a settimana (non sempre sabato e domenica). I volontari aiuteranno principalmente in una delle seguenti attività:

  1. Attività con bambini, giovani e anziani: sessioni di inglese, attività all’aperto, laboratori artistici, sport…
  2. Laboratori con persone con disabilità mentali su arte, artigianato, attività fisica
  3. Supporto logistico durante gli eventi pubblici serali per la comunità locale (concerti, spettacoli teatrali…): allestimento della piazza, controllo del rispetto delle restrizioni COVID da parte del pubblico
  4. Interviste con la gente del posto e creazione di contenuti foto-video sulla loro esperienza con il terremoto e il COVID, sulle sfide della loro vita quotidiana e sulla loro motivazione
  5. Solo per i volontari che parlano italiano: mediazione culturale e linguistica tra i volontari europei e la comunità locale e sessioni di lingua italiana per i volontari europei.

Se lo desiderano, i volontari possono partecipare anche ad attività diverse, ma è importante dare continuità, sia ai beneficiari per stabilire relazioni, sia ai volontari per sviluppare competenze.

Tutti i volontari contribuiranno inoltre all’organizzazione di eventi estivi e festival dedicati al cibo tradizionale, allo sport, all’arte e alla musica: la loro importanza è fondamentale perché riuniscono la comunità e offrono occasioni di socializzazione.

Logistica

I volontari saranno alloggiati in uno dei container di emergenza allestiti dalla Protezione Civile dopo il terremoto del 2016, condividendo stanze di 3/4 persone. Riceveranno una quota in contanti a metà progetto per acquistare il pranzo nei negozi/supermercati locali; la colazione sarà fornita dall’Associazione Kora e le cene saranno insieme in un ristorante locale. Vitto e alloggio saranno coperti dalla Commissione Europea; i volontari avranno un’assicurazione sanitaria e un pocket money (circa 150 euro al mese). Le spese di viaggio saranno rimborsate fino a un importo fisso (20 € da 10 a 99 km di distanza, 180 € da 100 a 499 km, 275 € da 500 km a 1999 km, 360 € se superiore).

Formazione all’arrivo

I volontari passeranno la prima settimana presso la Fattoria Scuola La Buona Terra, una fattoria in campagna, dove ha sede l’Associazione Kora.

Qui i volontari parteciperanno a un corso di formazione all’arrivo sull’adattamento interculturale, la vita comunitaria, la gestione dei conflitti, la vita sostenibile e inizieranno a progettare i laboratori per bambini e persone con disabilità.

Nello stesso periodo la fattoria ospiterà anche volontari a lungo termine e volontari di squadra di altri Corpi di Solidarietà Europei.

I volontari dormiranno in grandi tende da campeggio, consumeranno i pasti con gli altri e rispetteranno le misure preventive necessarie per il contenimento del COVID-2019.

Profilo

Il profilo ideale dei volontari corrisponde ai seguenti criteri:

  • 18 – 30 anni
  • attualmente in Italia, nei Paesi UE o in Ucraina
  • Disponibilità per l’intera durata del progetto (18 luglio – 18 settembre)
  • Forte motivazione, adattabilità ed entusiasmo
  • Esperienza con bambini/giovani/persone con disabilità, e/o nell’organizzazione di eventi, e/o nell’insegnamento dell’inglese e/o italiano, e/o nel giornalismo/gestione dei social media/foto/video
  • Livello base di inglese
  • Iscritti al portale del Corpo Europeo di Solidarietà (se non siete ancora registrati, potete farlo cliccando qui).

Come candidarsi:

  1. Compilare il modulo online qui sotto
  2. Inviare il proprio CV con foto a [email protected], scrivendo “Candidatura per Norcia” nell’oggetto della mail.

La deadline per candidarsi è il 5 giugno. I candidati pre-selezionati verranno contattati per un colloquio online.

Informazioni e domande: [email protected]

Share This Post!

CHANGE YOUR LIFE TODAY!

GET INVOLVED